Cunnette vi cù noi

Movie Reviews

[Revisione Sundance] "Società educata" hè una esplosione rivoluzionaria di genre-bending

Published

on

Società educata

Nida Manzoor (Semu Lady Parts) hè ghjuntu à u Sundance Film Festival stu weekend cun Società educata, Un gloriosu mandatu di Jane Austen, Bollywood, filmi d'azzione, è l'orrore suciale s'hè ritruvatu in un filmu incredibilmente divertente chì vi mette un sorrisu in faccia è u mantene quì per duie ore.

Ria Khan (Priya Kansara, U Figliolu Bastardu è u Diavulu stessu) pare esse l'unica preoccupata quandu a so surella Lena (Ritu Arya, L'Acadèmia Umbrella) abbanduneghja a scola d'arte è si fidanza di colpu cù Salim (Akshay Khanna). Hè tuttu un pocu troppu perfettu per l'adulescente intenzione di diventà una stuntwoman in i filmi. Allora, hà incaricatu i so migliori amichi disgraziati è u so bully di a scola per aiutà l'aiutà à fà u più grande casu di matrimoniu mai.

Manzoor hà criatu un filmu chì senza dubbitu farà paraguni cù u travagliu di Quentin Tarantino. Questu hè bè. U regista sà di sicuru quandu aumentà l'azzione à undici, creendu scene di lotta assai stilizzate chì sguassate di rompe u quartu muru cum'è Tarantino. Kill Bill Volumi 1 è 2. Manzoor faci cusì senza a misoginia di Tarantino è u razzisimu micca cusì sottile, è chì mette u direttore di Società educata testa è spalle sopra l'altru.

Aiuta chì u cast di u regista s'impegna pienamente à i so caratteri. Nimu quì hè un ghjucatore di una sola nota.

Priya Kansara hè pronta per tuttu Società educata

Kansara hè electricu cum'è Società educata protagonista, Ria. Ùn importa quante volte ch'ella sia abbattuta, sminuzzata, o dettu ch'ella hè "arruvinendu tuttu", ferma à e so cunvinzioni è si riprende. Inoltre, a rilazioni di Kansara è Arya hè cumplettamente credibile cum'è surelle chì volenu ciò chì hè megliu per l'altri, ma chì ancu sempre sbatte l'infernu di l'altri, assai à detrimentu di a casa di a so famiglia.

Khanna, intantu, hè à tempu un genetista cunfidendu cun un bellu aspettu è carisma per brusgià e un picciottu di mamma abbattutu chì ùn pò micca vistitu senza l'aiutu di a so mamma.

In più, Shona Babyemi, Seraphina Beh è Ella Bruccoleri sò forse u trio di "acconciatori" più divertenti chì si pò imaginà per u filmu. Offrenu alcune di e linee più isteriche cù a serietà di Shakespeare è mantenenu u visore à ridere.

Di sicuru, unu saria negligente senza mintuvà a villainess di u filmu interpretata da l'incredibile Nimra Bucha. Qualchidunu di voi avete vistu l'attrice pakistanese in a serie Disney + Ms. Marvel. Quì ella torna à ghjucà à a mamma protettiva cun un sicretu, quellu chì furnisce u filmu cù u so horrore suciale è abbastanza onestamente m'hà lasciatu scuzzulatu. Bucha hè una attrice cù una prisenza incredibile. Serete attiratu da ella, ancu quandu i so piani sò revelati, è chì hè una cosa assai bona.

Cù tutti questi spettaculi fantastichi è cù a realità elevata di u script, Manzoor faci l'impussibile: mantene a basa in una realità cù veri pali. Per a cumedia è l'orrore per travaglià bè, questu hè assolutamente necessariu, è u direttore face un travagliu brillanti di creà ostaculi emotivi chì sò abbastanza convincenti per mantene l'audienza in a so palma mentre ella distribuisce ogni capitulu di a so storia.

Inciampa di tanto in tanto? Iè. Ci sò mumenti induve solu un pocu strettu puderia avè aiutatu à u ritmu generale, ma cum'è a so protagonista, torna ghjustu in u grossu di a narrazione è tira l'impossibile.

Società educata hà da fà assai listi must-see in 2023. Assicuratevi chì hè nantu à u vostru.

1 Comment
5 1 vòtu
Valutazione di l'articolo
Segui
Notificà di
1 Comment
Vini
beste I più votati
Feedbacks Inline
Vede tutti i cumenti
iHorror.com
ghjorni 6 fa

????

Movie Reviews

[Recensione Sundance] "The Night Logan Wake Up" mostra i denti scuri è familiari in un thriller avvincente

Published

on

Sundance Film Festival 2023 hè in corso è, cum'è sempre, offre u megliu di u megliu in u generu horror per u so publicu cumpresu A notte Logan si svegliò, un novu thriller episodicu di talentu multi-tratti, Xavier Dolan (Aghju uccisu a mo mamma).

Situatu in Quebec è presentatu in canadese francese, Sundance hà presentatu i primi episodi di duie ore di a nova serie cum'è parte di u so prugramma Indie Episodic. Dolan è un cast brillanti contanu a storia di una famiglia chì si riunisce mentre a so matriarca mori.

Di sicuru, tuttu ùn hè micca bè in a famiglia. S'ellu fussi, ùn ci saria tantu da parlà, nò ?

In u corsu di dui episodi intensi, ghjuchemu di voyeur à l'infedeltà di u fratellu maiò Julien, a relazione tesa di u fratellu minore Denis cù a so ex-moglia è e so figliole, è a ricuperazione incerta di u fratellu minore Elliot da droghe è alcol.

È po ci hè Mireille, l'unica surella di a famiglia, alluntanata da elli per anni dopu à l'evenimenti accaduti trent'anni prima quand'ella s'intruduceva in a stanza di a so crush in mezzu di notte. Qualcosa d'orribile hè accadutu quella notte, qualcosa chì hà cambiatu a famiglia per sempre, è ci sò datu i primi avvisi iniziali di questu quandu a serie principia.

Dolan, chì interpreta ancu u fratellu più chjucu Elliot, hà scrittu è direttu a serie basata nantu à a dramma di Michel Marc Bouchard, è hà riunitu un cast dinamicu, assai di i quali sò stati in a pruduzzione teatrale originale, per dà vita à a storia.

A notte Logan si svegliò
Una famiglia si riunisce mentre a so matriarca morse A notte Logan si svegliò

Patrick Hivon s'incarna cum'è Julien, chì tene à u passatu quasi suffocante sottu u pesu di ellu. Eric Bruneau porta u cori è a dispunibilità emotiva cum'è u figliolu mediu, sempre cercandu di piacè, sempre pruvatu à fà u dirittu. Cum'è Elliott, Dolan ci tratta à una prestazione ipercaricata. Pudete sentu ch'ellu si vacilla, minaccia di cascà in vechji abitudini. U so mondu hè fattu di vetru crackatu chì puderia chjappà sottu à ellu in ogni mumentu.

In quantu à Mireille, Julie LeBreton porta un spettaculu belli strati à a serie. Hè u core scuru di stu misteru di a famiglia, è ogni mossa è ogni volta di frasa parenu calculate à u più chjucu decimale. Ella decima è guarisce cù una prontezza accresciuta da a capacità di LeBreton di trasmette furia à un sussurru.

À a fine di u sicondu episodiu, eru nantu à a riva di u mo sediu.

Ùn sò micca solu vuliti per sapè ciò chì succede dopu; I bisognu per sapè. Dolan hà fattu un bellu travagliu scherzendu a storia di fondo A notte Logan si svegliò. Sembra avè una comprensione innata di quantu dettagliu hè abbastanza per mantene u so publicu interessatu senza dà troppu luntanu.

Hè un talentu chì troppu pochi scrittori in l'intrattenimentu di generu parenu pussede più, è hè un piacè di vede cum'è ghjucà cusì bellu.

A notte Logan si svegliò hè purtatu à u screnu da StudioCanal. A serie hè stata presentata in u 2022 in u Club Illico in Canada è hè prevista per una rilassione più larga dopu a so proiezioni Sundance.

Cuntinuà Reading

Movie Reviews

[Revisione Sundance] Brutal "Talk to Me" puderia esse u megliu titulu di Midnight Festival

Published

on

I filmi d'orrore australiani sò alcuni di i migliori di u generu. Ùn anu micca paura di spinghje i limiti di e duie storie o gore. Hè evidenti da u principiu chì Parlà à mè si move à traversu - in modu attraversu - quelle stesse linee. 

In questu filmu, i zoomers sò catturati in u focu incruciatu soprannaturale dopu avè realizatu una sfida di seduta di moda utilizendu una manu conservata è un avantbracciu di un psichicu. Questa hè a so porta à l'altru mondu induve i dimònii prughjettanu per manipulà a vita umana. Tuttu ciò chì ci vole hè di stringhje a manu di divulgazione cum'è un ghjocu di carnaval "prova a vostra forza" per fà u cuntattu. Hè ancu un grande esperimentu pronta per Tik Tok induve e vedute sò prubabilmente cullà.

Cù tutta a so pompa di l'adolescenza, quandu questi amichi si riuniscenu, si sente un pocu cum'è HBO Euphoria cù un Conjuring torce. Andaria ancu finu à paragunà cù Evil Dead, i mostri quì sò cusì intensi è brutti. Ci hè ancu un pesante James Wan influenza da daretu in u so Insidioso ghjorni. Coppiu tutte queste cose cù a Creepypasta-tipu storia è pudete imaginà chì tipu d'infernu hà da attraversà.

À l'iniziu, l'adulescenti si divertenu à esse pussessu unu per unu, filmendu ogni scenariu. Questu hè finu à chì unu d'elli hè superatu da un spiritu forte chì ferisce violentamente u so òspite forzendulu à sbattà a testa contr'à superfici dure. Ma micca prima di manipulàlu per caccià u so ochju è poi sguillà in una sessione di lingue è tutte e cose cù un bulldog. Avete lettu bè.

A brutalità hè sfrenata. 

L'adulti sò certi chì l'adulescenti facenu droghe duru dopu à e ferite. Sì solu e droghe veri eranu u casu. I zitelli uttene un "altu" nantu à questi pussessi, ma, fendu cusì, anu strappatu inconsapevolemente un foru trà u mondu reale è l'altru induve i spiriti maligni passanu è manipulanu i participanti di u ghjocu. 

A nostra protagonista in difficultà, Mia (Sophie Wilde) hè cunvinta chì hà fattu cuntattu cù a so mamma morta per mezu di una di e sessioni. Ghjè un mumentu di cori, l'unicu, ind'issu incantu incantu d'imaghjini disturbanti chì ùn si pò micca vede.

U film hè direttu da YouTuber gimelli Danny è Michael Philippou. Malgradu u so picculu schermu mediu, sti picciotti anu un avvene in spazii più grande. Parlà à mè hè un amalgama di idee minate ma stu duo li rende megliu. Ancu in quantu à appiccà un sbarcu quasi perfettu chì sapete in questu generu hè una rarità. 

Hè ancu rinfrescante di vede chì permettenu à u nostru caratteru principale, Mia, di sdrughje lentamente in a pazzia senza tirà stunts boni solu per appacià u publicu destinatu. Ogni scantu hè un scopu, ogni mostru hè sviluppatu è ciò chì anu da dì hè impurtante.

Wilde ùn lascia mai chì u generu hà u megliu di ella. Ella interpreta Mia cun un sensu sottumessu di debule. Pudete vede, s'ellu ùn era micca stata per a morte di a so mamma, sta ghjovana ùn cascaria sottu à e trappule di a pressione di i pari stupidi. Per tirà tanti strati fora di una attrice ùn hè micca u risultatu di un attellu di attore caru, ma u segnu di una futura stella chì perfeziona u so craft.

Sembra chì i direttori anu vistu u talentu in Wilde è si sò focalizzati annantu à questu invece di alcuni di l'altri attori. Alexandra Jensen cum'è Jade interpreta u megliu amicu di sustegnu, ma micca à i livelli di una ragazza finale chì avemu abituatu. È Joe Bird cum'è Riley, u pusessu, hè terribili cum'è u precursore di l'infernu.

U Philippou hà prubabilmente urlatu forte quandu l'attrice veterana Miranda otto (L'avventura di Sabrina, Annabelle: Creazione) hà dettu bè à u script. Hè maravigliosa in tuttu ciò chì face. Ella porta lucidatura à un filmu digià brillanti.

Ùn ci hè micca assai difettu per esse indicatu Parlà à mè. A cinematografia meriteghja una ligera aghjurnazione, è l'idee cullettive di l'opere passate sò innegabilmente presente, ma a film ùn prova mai di migliurà queste idee per esse extra. Hè cumplettamente cuscente chì hè un prestitu, ma ciò chì i filmmakers paganu vale assai più di ciò chì hè statu pigliatu.

Parlà à mè hè una parte di u Sezione di mezzanotte di Sundance Film Festival 2023.

Cuntinuà Reading

Movie Reviews

[Revisione Sundance] "Infinity Pool" hè un Esame Bleak di Identità

Published

on

Pool Infinity

Brandon Cronenberg Pool Infinity ghjuntu à u Sundance Film Festival cun un sguardu micca cusì sorprendentemente sfurtunatu à a ricchezza, u sessu è l'identità cù l'orrore di u corpu per risparmià.

Alexander Skarsgard interpreta James Foster, un autore chì soffre di u bloccu di u scrittore, chì viaghja cù a so moglia Em (Cleopatra Coleman) à l'isula fittizia di La Tolqa. I visitori di l'isula sò tenuti per legge à stà in u so resort resort, ma dopu avè scontru cù u misteriosu coppiu ultra-riccu Alban è Gabi (Jalil Espert è U mo Goth), si trovanu fora di e porte.

In u so ritornu à u compostu, Ghjacumu chjappà un omu cù a so vittura, uccidendulu istantaneamente, è dopu, senza prucessu, hè cundannatu à morte. Hè quì chì li pruponenu un affare. Hanu a tecnulugia per creà una replica cumpleta di ellu, cù tutti i so ricordi intactu, chì pò mori in u so locu.

Quale hè chì ricusà un affare cusì ?

Si pone a quistione, però: Chì faci unu dopu chì avete vistu more ? Cumu ricuperà da questu?

Di sicuru, Ghjacumu lotta cù e risposte per e duie ore dopu. Skarsgard dà un spettaculu brillanti in u rolu. Fighjulà chì si rompe una è una volta è una volta hè terrificante è straziante. Eppuru, ci era più d'una occasione induve vulia scuzzulàlu è dì à ellu di scappà.

Questu hè, in gran parte, per via di a scrittura è a direzzione di Cronenberg. Hà pigliatu una pagina fora di u manuale di u so babbu, pitturendu largamente una tela in quale i ricchi ùn ponu micca fiducia (duh), i poveri continuanu à fà ciò chì hè male per elli perchè i ricchi li dicenu (di novu, duh), è l'unicu omu chì soffrerà e cunsequenze di e so azzioni sò i poveri chì si permettenu di esse manipulati da i ricchi.

U sessu hè male. L'astinenza hè male. A ricchezza hè male. Essa poviru hè male. A vita hè male. A morte hè male. Fà sbagli hè male. Ùn ci hè nunda cum'è un altu morale, salvu induve Cronenberg, ellu stessu, hè statu u direttore / scrittore / diu di u mondu chì hà creatu.

Abruzzo, sbulicatu, sbulicatu, sbulicatu.

Ùn mi sbagliate. Funziona. Mi piace a bughjura di stu tipu di storia. I visuali in u filmu vi restanu cun voi assai dopu à u rollu di crediti. L'orrore di u corpu, stessu, mette in vergogna à volte u travagliu di u babbu, cum'è a so manipolazione di u sessu in Pool Infinity.

U prublema era, cum'è stava à cunsiderà u filmu dopu, ùn pudia micca aiutà chì l'aghju vistu tuttu prima, cusì a quistione diventa: "Era tuttu veramente necessariu è puderia esse cuntatu a stessa storia in una manera chì era più. efficace?"

A maiò parte, diceraghju di sì. Inseme à a performance di Skarsgard, Mia Goth hè ravenosa è salvatica in u rolu di Gabi. Hè unhinged in modi interessanti, spessu assumendu u rolu di aggressore in torsioni inespettate. Hè, in fine, u fogliu di Ghjacumu, è a sà quasi da u mumentu chì si scontranu.

Goth hà ricivutu u sript per Pool Infinity mentre si filma Pearl, a seguita di Ti West X. Si pò vede un pocu di sovrapposizione in i caratteri. L'unica vera diferenza hè chì Pearl hè u cuntrariu di i ricchi è per quessa, e so decisioni venenu da un locu completamente diversu.

Sfurtunatamente, ùn ci hè micca assai altru da esse discutitu senza entre in spoilers pesanti, è pruvate d'evità quelli quant'è pussibule. L'unica quistione chì ferma veramente hè: era bonu?

Ben ...

Hè Cronenberg.

Per alcuni, questu serà u megliu filmu di l'annu. Per altri, serà odiatu in principiu. Per stu visore, ci hè solu un peccatu imperdonabile chì un film d'orrore pò fà, è questu hè di esse noioso. Qualchese altru hè, Pool Infinity is micca annoiatu.

Verificate u trailer quì sottu!

Cuntinuà Reading